Home / Musica/Eventi / X Factor 13, Sofia Tornambene: “I sogni, la vittoria e il duetto con Mengoni”

X Factor 13, Sofia Tornambene: “I sogni, la vittoria e il duetto con Mengoni”

Intervista alla vincitrice del talent show di Sky Uno, che in finale ha battuto i Booda e i Sierra. Sofia Tornambene è stata scoperta da Antonella Clerici

Meno di un anno fa sognava in grande nella sua cameretta, puntando a mordere il successo e a trasformare in lavoro la sua passione per la musica. Dodici mesi dopo, Sofia Tornambene si è fatta il regalo di Natale più grande che potesse immaginare, espugnando la vittoria X Factor 13. Per una volta, dunque, i pronostici della vigilia sono stati rispettati e la 17enne di Civitanova Marche – talento e sogni grandi almeno quanto la sua timidezza – è entrata da trionfatrice in pectore ed è uscita con in tasca un contratto discografico e un futuro di potenziale successo. Lo stesso che aveva visto in lei Antonella Clerici.

Sofia Tornambene da Sanremo Young a X Factor 13

“È stata un'emozione pazzesca. Ho ancora così tanta adrenalina che sarei pronta a ricominciare subitissimo la puntata e a cantare”, ha raccontato a Panorama.it Sofia  Tornambene, durante la consueta conferenza stampa, il giorno dopo la finale di X Factor 13, andata in onda il 13 dicembre. Sofia è al terzo anno di istituto tecnico (indirizzo grafico pubblicitario) suona il pianoforte e ha studiato chitarra e batteria, e prima di X Factor ha solcato lo scorso inverno il palco di Sanremo Young, il talent show di Antonella Clerici.

Non siamo poi tanto incapaci nel riconoscere i talenti. W Sofia”, ho commentato soddisfatta la Clerici, che nel suo talent canoro ha lanciato anche Alberto Urso, il vincitore di Amici 18. Quanto a Sofia, ha messo da parte il nome d’arte Kimono e guarda al futuro: “Punto a finire la scuola, ma in parallelo voglio portare avanti il percorso legato al canto. E per questo vorrei trasferirmi a Milano e vivere a pieno il mondo della musica”.

La vittoria sul palco del Forum

Introversa e timida, è sul palco che Sofia si sente davvero a suo agio e riesce a tirare fuori il suo vero carattere. “Il momento più bello della finale? Quando tutto il Forum cantava insieme a me il mio inedito, A domani per sempre: lì è stata una vittoria personale, avevo già vinto”, confessa. E, ancora emozionata, ringrazia il suo coach, Sfera Ebbasta, che al suo esordio come giudice ha subito portato a casa una vittoria. “Senza di lui non sarei arrivata fino a qui. Mi ha dato la possibilità di crescere con i miei tempi, senza starmi addosso e creando il percorso più adatto a me”, spiega.

Il mito di Billie Eilish e il sogno di un duetto con Mengoni

Battuti uno dopo l’altro Davide Rossi (anche lui scoperto in un talent della Clerici), i Sierra (altri super favoriti per la vittoria) e poi di Booda, ha incassato la vittoria al televoto ed è tornata nei suoi panni, tuta e felpa, "gli abiti in cui mi sento me stessa quelli che ho indossato alle Audition di X Factor”. Schivata l’inevitabile domanda su Sanremo – “certo, chi direbbe di no?” – confessa un sogno importante: “Mi piacerebbe duettare con Marco Mengoni”, ammette. O con Ultimo. Ed Elisa, tra le artiste italiane che ama di più. Il suo mito vero? “Billie Eilish, è lei quella a cui m'ispiro di più”.

Fonte: Panorama.it di Francesco Canino ---> https://www.panorama.it/televisione/x-factor-13-sofia-tornambene-intervista/

Check Also

Eminem, a sorpresa il nuovo album ‘Music To Be Murdered By’: ascolta

Marshall Bruce Mathers III ha pubblicato, senza preavviso, l’ideale seguito di “Kamikaze”, "Music To Be …