Home / Civitanovese / Tra Sangiustese e Avezzano c’è solo un pareggio 1 a 1

Tra Sangiustese e Avezzano c’è solo un pareggio 1 a 1

Foto di Filippo Perini

SANGIUSTESE (4-2-3-1): Chiodini, Marfella (17’ st Shiba), Santagata, Perfetti (37’ st Laringe), Patrizi, Scognamiglio, Pezzotti (32’ st Moracci), Camillucci, Cheddira, Herrera (6’ st Pluchino), Argento (11’ st Tizi). A disposizione: Carnevali, De Reggi, Papavero, Kamara. Allenatore Stefano Senigagliesi.

AVEZZANO (4-2-3-1): Fanti, Besana, Kras, Conti (36’ st Di Paolo), Henna, Di Gianfelice, Alessandro, D’Eramo, Dos Santos, Cerone, Pellecchia. A disposizione: Francabandiera, Tariuc, Schirone, Puglielli, Bianciardi, De Roccis, Mulham, Dosa. Allenatore: Federico Giampaolo.

ARBITRO: Sig. Matteo Campagni della sezione di Firenze.
ASSISTENTI: Sig.ri Ferdinando Pizzoni di Frattamaggiore ed Ernesto Dell’Isola della sezione di Sapri.
RETI: 20’ pt Cheddira, 21’ st Dos Santos.
NOTE: spettatori 200 circa con piccola rappresentanza ospite; ammoniti D’Eramo e Alessandro; corner 4-10; recupero 1’ + 4’.

CRONACA

VILLA SAN FILIPPO – Anche sotto la pioggia della prima giornata tipicamente autunnale della stagione, la Sangiustese si conferma insuperabile tra le mura amiche, dove però non riesce ad andare oltre il pari con il fanalino di coda Avezzano, sicuramente non la peggiore squadra vista al Comunale .
È un preciso colpo di testa di Cheddira al 20’ pt a trafiggere il rientrante ex di giornata Fanti: sul cross dalla sinistra di un ispirato Pezzotti, imbeccato da Scognamiglio, il numero 9 si fa trovare come sempre pronto a gonfiare la rete.
Stesso copione era andato in scena pochi minuti prima: in quel caso però la bandierina alzata dell’assistente aveva vanificato il tutto.

Erano però partiti contratti i padroni di casa, con la prima frazione che stentava a decollare.
Con il passare dei minuti si alzava il baricentro e Perfetti e compagni, sempre attenti in difesa, iniziavano a macinare occasioni con Cheddira, Pezzotti e Argento, pur non essendo particolarmente brillanti.
Nella ripresa la musica non cambiava, ragione per cui mister Senigagliesi inseriva in avanti le forze fresche di Tizi e Pluchino in virtù di Argento ed Herrera, mentre in difesa Shiba prendeva il posto di Marfella.
Il gol ospite era però nell’aria e Dos Santos di tacco sugli sviluppi di una punizione (comunque molto dubbia) concessa a Cerone al 21’ st firmava il pari per l’Avezzano.

Fonte: Ufficio stampa A.C Sangiustese

Check Also

Cambio di rotta per la guida del settore giovanile della Civitanovese

Dopo Catello Cimmino che aveva guidato con professionalità tutto il settore giovanile della Civitanovese fino …