Home / Gossip / Michele Bravi, silenzio social dopo l’incidente: i fan in ansia

Michele Bravi, silenzio social dopo l’incidente: i fan in ansia

Due mesi di silenzio assoluto e adesso i fan sono davvero preoccupati. L’incidente in cui è rimasto coinvolto il 23 novembre scorso a Milano,  ha provocato la morte di una donna.

Il cantante è rimasto letteralmente sotto shock e da quel momento di Michele Bravinessuna traccia sui social. Ne’ un post ne’ una foto del cantante. Ieri è riapparso sul piccolo schermo nell’ultima puntata de “La compagnia del cigno“, dove Michele Bravi interpreta Giacomo. Ha suscitato innumerevoli emozioni nei suoi followers Instagram. La sua pagina è stata letteralmente invasa dai commenti dei fan che gli hanno chiesto in tutti i modi di dare un segnale, di tornare a parlare e a cantare.

Cosa è successo a Michele Bravi

Sono ormai due mesi che l’artista ha interrotto qualsiasi attività artistica. Michele Bravi, dopo l’incidente che lo ha “dilaniato dal dolore”, non è più riuscito a pensare ad altro. Ha annullato i suoi concerti nonchè tutti gli altri impegni professionali. “Ma non si hanno più notizie? Sono passati 2 mesi e più, uno si preoccupa” è l’appello di un fan. Qualcun altro scrive “ti prego ritorna o almeno aggiornateci per favore”. Ma è nel suo ultimo post, datato 24 novembre 2018, che ricorrono un’infinità di “mi manchi” da parte dei suoi seguaci. 

La vita di Michele Bravi dopo l’incidente

Michele Bravi, 23 anni, ha conquistato il grande pubblico nel 2013 quando ha vinto XFactor. Il 2017 è stato l’anno che l’ha consacrato al successo definitivo con la partecipazione a Sanremo, nella categoria big, con il brano “Il diario degli errori” che gli ha fatto ottenere un’ottima quarta posizione. Una carriera in ascesa, dunque, che ora ha subìto una brusca frenata d’arresto e che rischia di essere compromessa. L’artista, dopo l’incidente, risultò negativo sia all’alcol test sia all’uso di sostanze stupefacenti ma da quel momento si è chiuso in se stesso. In seguito ha abbandonato le scene e probabilmente non ha ancora superato il trauma.

Fonte: velvetgossip.it di eleonora Marini

Check Also

“Non è la D’Urso” con Luigi Mario Favoloso fa il risultato più basso dell’anno ma batte Rai1

Il 26 gennaio 2020 a “Live – Non è la D’Urso” si è forse chiusa …