martedì, 18 Giugno, 2024

Ultimi articoli

LO STUDIO DI PRODUZIONE PIÚ GRANDE DELLA LOMBARDIA apre le porte per masterclass di formazione ed eventi esclusivi

 

Partendo dall’esperienza del fondatore Daniele Fasoli (“Faso”, recording e mix engineer) a partire dal 2012, oggi i Phaser Studios arrivano a contare ben 12 professionisti di riferimento, imponendosi da aprile 2024 (con le sue 9 sale, di cui 7 studi dedicati alla produzione e al mixaggio) come lo studio di produzione più grande della Lombardia e come un punto di riferimento del settore musicale, proponendo masterclass per formare artisti emergenti, eventi esclusivi ma anche gratuiti.

Affiancato inizialmente solo dall’ex compagno di scuola Andrea Cattaldo, i due hanno gestito per intero la produzione dei brani (dalla bozza, al master finito), riuscendo ad aprire dei canali di distribuzione con Universal Music Italia e Rai e candidando i prodotti Phaser, distinti per la loro qualità, anche a Sanremo Giovani e Area Sanremo. Il team dei Phaser Studios (che prendono scherzosamente il nome proprio da una storpiatura del cognome di Daniele “Phaser” Fasoli) si impegna oggi a formare l’artista a 360 gradi, aiutandolo a districarsi nei vari aspetti della discografia e vanta una collaborazione con nomi del calibro di Tredici Pietro, ma anche AssurditèLor3n Grenbaud.

 

BIOGRAFIA:

È nel 2012, quando Daniele Fasoli (“Faso”, recording e mix engineer) inizia le prime registrazioni delle band musicali dell’hinterland milanese nella propria abitazione, che hanno origine i Phaser Studios, allora al singolare Phaser Studio. Il nome “Phaser”, infatti, nasce da una storpiatura del cognome “Fasoli” suggerita in modo scherzoso da un cliente.

Tra i banchi di scuola, ha inizio la collaborazione con Andrea Cattaldo (musicista e produttore musicale, in arte “Nati”), con il quale Daniele instaura un solido rapporto di amicizia e confronto sui temi musicali e di registrazione audio. Insieme, hanno l’opportunità di produrre numerosi artisti nell’home studio di Daniele, finché si fa strada l’idea di creare uno spazio che fungesse da “casa per gli artisti”. Questo luogo sarebbe stato un ambiente dove gli artisti potessero crescere, trovare ispirazione, migliorarsi ed esprimere la propria visione al 100%.

Il desiderio si realizza nel dicembre 2014, quando apre al pubblico lo Studio A, nella struttura sita a Seveso (MB). Grazie all’assistenza di due architetti, un team elettrotecnico e un ingegnere acustico visionario, Marco Fringuellino, 300 metri quadri di capannone vengono rinnovati e trasformati in una moderna struttura ottimizzata per la produzione, registrazione e il mixaggio. L’ingegnere Fringuellino ha infatti progettato una struttura dalle forme anticonvenzionali ma utili per ottenere la massima qualità acustica. Le forme particolari della struttura sono sicuramente una peculiarità unica che contraddistingue ancora oggi i Phaser Studios.

È nel 2017, con l’apertura della seconda regia di produzione, lo Studio B, che il Phaser Studio acquista finalmente una “s” diventando “i Phaser Studios”. In questo modo Daniele poteva concentrarsi in Studio A sul mixaggio e la finalizzazione dei brani che venivano prodotti da Andrea nello Studio B. Con questo assetto sinergico i due si sono fatti conoscere nell’hinterland milanese e non solo, lavorando con gli artisti emergenti indipendenti, che contribuiscono a definire la scena Indie milanese e della Brianza.

Nel 2019 viene avviato un ulteriore ampliamento della struttura, grazie alla costruzione del terzo studio, lo studio C, con l’obiettivo di aprire lo spazio a produttori esterni e creare un hub per i professionisti della musica come Label, produttori e mix engineer oltre che per gli artisti. La realizzazione dello Studio C subisce però una serie di rallentamenti e viene completata nel febbraio 2020, pochi giorni prima del lockdown dovuto alla pandemia da Covid-19. Con il mercato discografico che subiva profondi cambiamenti a causa della pandemia, Andrea e Daniele concentrano la loro attenzione esclusivamente sugli artisti e cantautori. Gestendo per intero la produzione dalla bozza, al master finito, Andrea e Daniele riescono ad aprire dei canali di distribuzione con Universal Music Italia e Rai,  candidando i prodotti Phaser, distinti per la loro qualità, anche a Sanremo Giovani e Area Sanremo. Facendosi spazio tra entità più grandi e major, il marchio Phaser si trasforma in una piccola etichetta per aiutare gli artisti emergenti a sviluppare il proprio progetto musicale.

Nel corso del 2021 si iniziano ad organizzare i primi eventi marchiati Phaser, fra cui il noto Songwriter Mixtape: una sessione in cui alcuni artisti e cantautori sconosciuti tra loro, guidati dalla produzione di Nati, scrivono e finalizzano un brano in 8 ore partendo da zero. In questo contesto si fa la conoscenza di Samuele Murdaca e Simone Bacco “gonE”, artisti talentuosi che ad oggi fanno parte del team Phaser come produttori eclettici. È grazie al crescente team Phaser, composto da songwriter come Duilio Di Meglio (“DiMeglio”), vocal coach come Francesco Furlanis, e i produttori Samuele Murdaca e Simone Bacco, oltre a Andrea e Daniele, che nell’arco dell’anno sono stati realizzati 75 brani, di cui 15 candidati a Sanremo Giovani. Un traguardo significativo per uno studio di medie dimensioni.

Nel 2022 il progetto di ampliamento continua e prende vita lo studio D, quarto studio della struttura, portando il numero di collaborazioni con gli artisti a 44 persone nel settembre dello stesso anno, con 20 nuovi brani candidati a Sanremo Giovani. Nel 2023 si decide di iniziare a formare gli artisti per le esibizioni live, realizzando eventi per i giovani artisti pronti a far esperienza. A Maggio dello stesso anno vengono organizzate 4 date, le Phaser Nights, nell’interland milanese.

Contemporaneamente riparte la seconda stagione del Songwriter Mixtape che porterà 53 artisti a collaborare in 4 puntate a diversi brani. A dicembre 2023, Lor3n, produttore e artista dei Phaser Studios, entra fra i finalisti di Sanremo Giovani, segnando un altro traguardo significativo per la struttura. Il 2023 si chiude con numeri incredibili per il team Phaser: 3 artisti in semifinale a Sanremo Giovani, uno in finale, 3 comparse in TV nazionale delle loro produzioni; un artista in semifinale ad Area Sanremo, 91 brani prodotti e distribuiti con major, 15 playlist editoriali di cui 3 copertine; 1,2 Milioni di ascolti sui brani dell’anno e due Brani su radio nazionali FM quali Radio Zeta.

Nell’aprile 2024, i Phaser Studios si ampliano ulteriormente completando gli studi E, F e G, configurandosi quindi come il più grande complesso di studi di produzione musicale della Lombardia, con le sue 9 sale, di cui 7 studi dedicati alla produzione e al mixaggio. Con una famiglia già di 12 professionisti e i traguardi raggiunti, il marchio Phaser si è affermato come punto di riferimento nel settore musicale.

https://www.phaserstudios.it

 

Latest Posts

Da non perdere