Home / Civitanovese / La Civitanovese si aggiudica la Coppa Marche

La Civitanovese si aggiudica la Coppa Marche

Schiacciante vittoria della Civitanovese in finale di Coppa Marche,che la vedeva contrapposta ai pari categoria del girone B del San Biagio che sono stati battuti per 4 - 0. Parte subito fortissimo la Civitanovese con pressing e possesso palla costruendo prima del gol svariate occasioni da rete con Rubal,Bamba e Zaldua,tutto questo nei primi 4' minuti di gioco. A sbloccare il risultato è Ruibal a 5° minuto favorito da un rimpallo in area con un calciatore avversario,il numero 11 rossoblù a pochi passi dal portiere spedisce la palla in rete. Il San Biagio prova a reagire,ma le sue azioni si perdono tutte sulla trequarti della Civitanovese,dove hanno sempre la meglio Filippini,Monserrat,Marino e Martinez. Raddoppio rossoblù al 22° minuto,Bamba s'invola sulla fascia sinistra e mette a centro area,tagliata fuori tutta la difesa avversaria del San Biagio ,il solito Ruibal appostato questa volta sulla linea bianca della porta tutto solo mette in rete. La Civitanovese già dopo 22 minuti di gioco mette in ghiaccio il match,controlla la partita prima del fischio dell'arbitro Latuga che manda tutti negli spogliatoi per il termine della prima frazione di gioco. Inizio el secondo tempo ded è subito gol per la Civitanovese al 5° minuto della ripresa,ancora con Ruibal servito in area da Perez,dribbla il portiere Zenga Andrea ( figlio di Walter Zenga ex portiere dell'Inter e della Nazionale Italiana ed attuale allenatore del Crotone in serie A) e deposita la palla nel sacco. Il tecnico rossoblù della Civitanovese,dato il risultato oramai acquisito,gestisce le forze dei propri ragazzi in vista dell'incontro ravvicinato di domenica prossima in campionato e opta per le dovute sostituzioni. Al 20° minuto della ripresa altro gol della Civitanovese,questa volta ad andare in rete è Mirko Silla che sugli sviluppi di un calcio d'angolo in favore dei rossoblù,riprende una respinta dei giocatori del San Biagio e di destro dal limite dell'area trafigge ancora l'incolpevole Zenga. Dopo 4 Minuti di recupero l'arbitro Latuga chiude il match che vede la Civitanovese aggiudicarsi la Coppa Marche di prima Categoria battendo per 4 - 0 il San Biagio.

Manuela Cognigni

Foto Fabio Burgio - Riproduzione Vietata

Check Also

Inizio amaro per la Sangiustese

SANGIUSTESE - TOLENTINO 1-2 SANGIUSTESE (4-3-3): Chiodini (20’ st Raccio), Zannini (20’ st Orazzo), Basconi, …