Home / Civitanovese / La Civitanovese beffata ai rigori

La Civitanovese beffata ai rigori

La Civitanovese cede il titolo di campione regionale delle Marche di prima categoria all'Anconitana,decisivi gli errori dagli undici metri di Vecchiarello e Monserrat. La Civitanovese non ha di certo sfigurato contro una buona Anconitana che per tutto il primo tempo ha sofferto le sortite rosso blu,che sono andati vicini al vantaggio con Filippini che direttamente da calcio piazzato stampa la palla sulla traversa,vicinissimi al gol anche Zaldua e Ruibal. Il primo tempo si conclude sul risultato di parità. La ripresa vede un'Anconitana più volitiva che mette sotto pressione la squadra di Mr Nocera sfiorando più volte il meritato vantaggio. La Civitanovese controbatte come può e si fa vedere solo nel finale di gara con qualche azione in area avversaria sventata dall'attento estremo difensore biancorosso. L'Anconitana come dicevamo sopra si aggiudica il titolo di campione regionale,alla Civitanovese il merito di aver tenuto testa fino all'ultimo,le due squadre meritano ampiamente categorie superiori.

Manuela Cognigni

Foto Fabio Burgio - Riproduzione Vietata

Check Also

Sofferto pareggio per la Sangiustese

Sofferto pareggio casalingo per la Sangiustese nel derby contro il Porto Sant'Elpidio che è sceso …