7.6 C
New York
sabato, 27 Novembre, 2021

Ultimi articoli

Harry e William, per ora «non c’è alcuna possibilità di riconciliazione»

Lo ha rivelato a Page Six l’esperto reale Robert Lacey, autore di Battle of Brothers. Precisando che nessuno dei due fratelli ha intenzione di porre fine alla faida: «Sono state dette troppe parole amare»

La faida tra  Harry e William è stata oggetto di tante speculazioni negli ultimi due anni. I fratelli, un tempo inseparabili, divisi ormai anche geograficamente dall’oceano, si sono ritrovati a luglio a Londra, quando hanno inaugurato una statua della loro madre, la principessa Diana, nel giardino di Kensington Palace. Un momento di riavvicinamento solo apparente. Il gelo tra i due era palpabile. E a distanza di oltre tre mesi la situazione non è migliorata

«I rapporti tra William e Harry restano scarsi, decisamente scarsi», come ha rivelato a Page Six l’esperto reale Robert Lacey, autore di Battle of Brothers: William, Harry and the Inside Story of a Family in Tumult. Lo scorso ottobre, William ha organizzato a Londra un party in onore di Diana: «Due persone presenti alla festa mi hanno raccontato che William è ancora pieno di rabbia nei confronti di Harry», ha detto Lacey. «Il duca di Cambridge è molto infastidito da quello che ha fatto suo fratello. Non vi è alcuna possibilità immediata di riconciliazione. Perché nessuno dei due la cerca. Sono state dette troppe parole amare».

Lacey si riferisce soprattutto ai veleni sparsi da Harry e Meghan Markle nella famosa intervista a Oprah Winfrey. Via tv i Sussex hanno lanciato contro la royal family tanti strali, accusandola persino di razzismo. Un membro dei Windsor, hanno raccontato, quando Meghan era incinta per la prima volta, avrebbe espresso preoccupazione su «quanto scura sarebbe stata la pelle di Archie». Parole che qualche giorno dopo avevano spinto William a una secca replica pubblica: «Non siamo una famiglia razzista». 

Sulle radici della faida tra fratelli sono stati versati fiumi d’inchiostro. S’è detto che Harry ce l’ha con William dal giorno in cui il fratellone cercò di impedire le nozze a suo giudizio affrettate con Meghan. Ma si anche detto che le tensioni tra William e l’eterno secondo Harry, che a differenza del fratello non è cresciuto con un trono in tasca, sono iniziate prima dell’irruzione della Markle nella royal family. Quali che siano le cause della rottura, a detta di Lacey a esacerbare gli animi ci pensò un episodio preciso. Nell’ottobre 2018 Jason Knauf, segretario alle comunicazioni dei Cambridge e dei Sussex, inviò un’e-mail ufficiale in cui rivelava che Meghan «si comportava da prepotente con il personale di palazzo». William lo venne a sapere e affrontò il fratello. Prima ci fu una conversazione telefonica furiosa, conclusa con Harry che dopo aver difeso la moglie a spada tratta buttò giù il telefono a William. Poi «il duca di Cambridge andò da Harry a Kensington e ci fu una resa dei conti faccia a faccia». Finita malissimo, con William che urlava a Harry «non ti voglio più nella mia famiglia».

Il resto, lo conosciamo tutti: la Megxit, la decisione dei Sussex di trasferirsi in America, le accuse sparate in tv contro la royal family. Harry da una parte, William dall’altra. E l’ipotesi di una riconciliazione sembra sempre più lontana. 

Fonte: vanityfair.it di Roberta Mercuri -> https://www.vanityfair.it/gallery/harry-e-william-non-c-e-possibilita-di-riconciliazione-news-reali-gossip

Latest Posts

spot_imgspot_img

Da non perdere

Lo ha rivelato a Page Six l’esperto reale Robert Lacey, autore di Battle of Brothers. Precisando che nessuno dei due fratelli ha intenzione di porre fine alla faida: «Sono state dette troppe parole amare»

La faida tra  Harry e William è stata oggetto di tante speculazioni negli ultimi due anni. I fratelli, un tempo inseparabili, divisi ormai anche geograficamente dall’oceano, si sono ritrovati a luglio a Londra, quando hanno inaugurato una statua della loro madre, la principessa Diana, nel giardino di Kensington Palace. Un momento di riavvicinamento solo apparente. Il gelo tra i due era palpabile. E a distanza di oltre tre mesi la situazione non è migliorata

«I rapporti tra William e Harry restano scarsi, decisamente scarsi», come ha rivelato a Page Six l’esperto reale Robert Lacey, autore di Battle of Brothers: William, Harry and the Inside Story of a Family in Tumult. Lo scorso ottobre, William ha organizzato a Londra un party in onore di Diana: «Due persone presenti alla festa mi hanno raccontato che William è ancora pieno di rabbia nei confronti di Harry», ha detto Lacey. «Il duca di Cambridge è molto infastidito da quello che ha fatto suo fratello. Non vi è alcuna possibilità immediata di riconciliazione. Perché nessuno dei due la cerca. Sono state dette troppe parole amare».

Lacey si riferisce soprattutto ai veleni sparsi da Harry e Meghan Markle nella famosa intervista a Oprah Winfrey. Via tv i Sussex hanno lanciato contro la royal family tanti strali, accusandola persino di razzismo. Un membro dei Windsor, hanno raccontato, quando Meghan era incinta per la prima volta, avrebbe espresso preoccupazione su «quanto scura sarebbe stata la pelle di Archie». Parole che qualche giorno dopo avevano spinto William a una secca replica pubblica: «Non siamo una famiglia razzista». 

Sulle radici della faida tra fratelli sono stati versati fiumi d’inchiostro. S’è detto che Harry ce l’ha con William dal giorno in cui il fratellone cercò di impedire le nozze a suo giudizio affrettate con Meghan. Ma si anche detto che le tensioni tra William e l’eterno secondo Harry, che a differenza del fratello non è cresciuto con un trono in tasca, sono iniziate prima dell’irruzione della Markle nella royal family. Quali che siano le cause della rottura, a detta di Lacey a esacerbare gli animi ci pensò un episodio preciso. Nell’ottobre 2018 Jason Knauf, segretario alle comunicazioni dei Cambridge e dei Sussex, inviò un’e-mail ufficiale in cui rivelava che Meghan «si comportava da prepotente con il personale di palazzo». William lo venne a sapere e affrontò il fratello. Prima ci fu una conversazione telefonica furiosa, conclusa con Harry che dopo aver difeso la moglie a spada tratta buttò giù il telefono a William. Poi «il duca di Cambridge andò da Harry a Kensington e ci fu una resa dei conti faccia a faccia». Finita malissimo, con William che urlava a Harry «non ti voglio più nella mia famiglia».

Il resto, lo conosciamo tutti: la Megxit, la decisione dei Sussex di trasferirsi in America, le accuse sparate in tv contro la royal family. Harry da una parte, William dall’altra. E l’ipotesi di una riconciliazione sembra sempre più lontana. 

Fonte: vanityfair.it di Roberta Mercuri -> https://www.vanityfair.it/gallery/harry-e-william-non-c-e-possibilita-di-riconciliazione-news-reali-gossip