Home / Musica/Eventi / Festival di Sanremo: ecco il programma delle cinque serate e le modalità di voto

Festival di Sanremo: ecco il programma delle cinque serate e le modalità di voto

Ecco come si svolgerà il Festival da stasera 5 febbraio fino alla finale di sabato 9.

69° Festival di Sanremo, stasera si parte. Dopo la trasmissione delle riprese fatte ieri sera sul Red Carpet, alle 20.44, su Rai 1 prenderà il via la kermesse canora.

Ecco come si svolgeranno le cinque serate di questa edizione.

Martedì 5 febbraio - Stasera si esibiranno tutti e 24 gli artisti in gara e scatteranno le votazioni basate sul meccanismo del televoto per il 40%, sulla giuria demoscopica per il 30% e sala stampa 30%. 

Mercoledì 6 febbraio - si esibiranno 12 cantanti in gara, stesse modalità di voto della prima serata

Giovedì 7 febbraio -  si esibiranno 12 cantanti in gara, stesse modalità di voto della prima serata. Al termine dell’ascolto sarà stilata una classifica basata sulla media dei voti ottenuti tra l’ascolto complessivo della prima serata e delle altre due serate. 

Venerdì 8 febbraio - la serata dei duetti, si esibiranno tutti i 24 cantanti in gara con una reinterpretazione del loro brano, insieme ad un’artista da loro invitato. Cambierà anche la modalità di voto Il televoto varrà 50%, la sala stampa 30% e la giuria di esperti 20%

Sabato 9 febbraio - La Finale - Verranno ascoltati i 24 brani in gara, con questa modalità di voto: Il televoto varrà 50%, la sala stampa 30% e la giuria di esperti 20%. Al termine dell’esibizione sarà stilata la classifica. I primi tre artisti verranno nuovamente ascoltati per aggiudicarsi la vittoria di questo 69° Festival. Varrà la stessa modalità di voto, con il peso dei voti ottenuti nelle serate presenti. 

Ecco i cantanti in gara ed i loro brani:

Arisa con 'Mi sento bene',

Loredana Bertè con 'Cosa ti aspetti da me',

Boomdabash con 'Per un milione',

Federica Carta e Shade con 'Senza farlo apposta',

Simone Cristicchi con 'Abbi cura di me',

Nino D'Angelo e Livio Cori con 'Un'altra luce',

Einar con 'Parole Nuove',

Ex-Otago con 'Solo una canzone',

Ghemon con 'Rose viola',

Il Volo con 'Musica che resta',

Irama con 'La ragazza con il cuore di latta',

Achille Lauro con 'Roll Royce'

Mahmood con 'Soldi',

Motta con 'Dov'è l'Italia',

Negrita con 'I ragazzi stanno bene',

Nek con 'Mi farò trovare pronto',

Enrico Nigiotti con 'Nonno Hollywood',

Patty Pravo e Briga con 'Un po' come la vita',

Francesco Renga con 'Aspetto che torni',

Daniele Silvestri con 'Argento Vivo',

Anna Tatangelo con 'Le nostre anime di notte',

The Zen Circus con 'L'amore è una dittatura',

Paola Turci con 'L'ultimo ostacolo',

Ultimo con 'I tuoi particolari'.


I DUETTI

Fabrizio Moro con Ultimo – I tuoi particolari
Ermal Meta con Simone Cristicchi – Abbi cura di me
Brunori Sas con The Zen Circus – L’amore è una dittatura
Manuel Agnelli con Daniele Silvestri – Argento vivo
Beppe Fiorello con Paola Turci – L’ultimo ostacolo
Neri Marcorè con Nek – Mi farò trovare pronto
Paolo Jannacci e Massimo Ottoni con Enrico Nigiotti – Nonno Hollywood
Rocco Hunt e i Musici Cantori di Milano con Boomdabash – Per un milione
Gué Pequeno con Mahmood – Soldi
Irene Grandi con Loredana Bertè – Cosa ti aspetti da me
Syria con Anna Tatangelo – Le nostre anime di notte
Bungaro ed Eleonora Abbagnato con Francesco Renga – Aspetto che torni
Enrico Ruggeri e Roy Paci con Negrita – I ragazzi stanno bene
Nada con Motta – Dov’è l’Italia
Tony Hadley e le coreografie dei Kataklò con Arisa – Mi sento bene
Noemi con Irama – La ragazza con il cuore di latta
Giovanni Caccamo con Patty Pravo con Briga – Un po’ come la vita
Jack Savoretti con Ex-Otago – Solo una canzone
Morgan con Achille Lauro – Rolls Royce
Cristina D'Avena con Federica Carta e Shade – Senza farlo apposta
Sottotono con Nino D’Angelo e Livio Cori – Un’altra luce
Diodato e Calibro 35 con Ghemon – Rose viola
Biondo con Einar – Parole nuove
Il violinista Alessandro Quarta con Il Volo – Musica che resta 

Qualche notizia utile - Anche quest'anno, come già accaduto per le passate edizioni, tutte e cinque le serate della 69esima edizione del Festival di Sanremo saranno interamente sottotitolate, in diretta, da una squadra di produzione sottotitoli dell’area Accessibilità di Pubblica Utilità, nello Studio di Saxa Rubra a Roma, per consentire la fruizione dello spettacolo anche ai telespettatori non udenti. 

Fonte: sanremonews.it di Stefano Michero

Check Also

La scaletta del Concerto del Primo Maggio a Roma

Il "concertone" della festa dei lavoratori verrà condotto da Ambra Angiolini e Lodo Guenzi e …