Home / Musica/Eventi / Bob Dylan in Svezia ad aprile, forse per ricevere il Nobel

Bob Dylan in Svezia ad aprile, forse per ricevere il Nobel

dylancerimonianobelIl 10 dicembre a Stoccolma, Dylan non si è presentato, a causa di impegni già presi, comunicati nelle scorse settimane con una lettera alla commissione.

Alla fine, alla consegna del premio Nobel a Bob Dylan si è presentata Patti Smith.

Delegata a ritirare il premio e a dire, anzi, a cantare qualcosa, è stata la sua amica e compagna di avventure musicali, Patti Smith. Quando si diffuse la notizia della vittoria di Bob Dylan, decise di abbandonare l'idea di portare un suo brano accompagnato dall'orchestra, a favore di una canzone di Dylan: A Hars Rain's A-Gonna-Fall. L'ultimo concerto tenuto da Bob Dylan in Italia risale a circa un anno fa: il cantautore venne nel nostro Paese alla fine di novembre 2015 per quattro concerti in programma al Teatro Manzoni di Bologna e al Teatro degli Arcimboldi di Milano, mentre nell'estate dello stesso 2015 si era esibito allo Stadio Zanussi di San Daniele del Friuli, alle Terme di Caracalla di Roma, al Lucca Summer Festival e al Pala Alpitour di Torino.

L'esibizione canora di Patti Smith ha tuttavia emozionato i presenti e il mondo intero, visto che nelle ore successive alla cerimonia di premiazione il video del suo live ha fatto il giro della rete. Sono sicuro che l'ultima cosa a cui pensava è: "'E' questa letteratura?'".

Nonostante la sua assenza Dylan ha ricevuto numerosi elogi per il suo lavoro. Nella sua nota di ringraziamento si legge: "Sono onorato che sia stato riconosciuto che le canzoni possono essere letteratura". "Se qualcuno mi avesse detto che avevo una seppur minima possibilità di vincere il premio Nobel, avrei dovuto pensare che avevo più o meno le stesse probabilità di andare sulla luna".

Fonte: algheronewsgroup.com di Adone Liotta

Check Also

Teatrando di Paglia 13 e 14 luglio, Montegranaro e Monte San Giusto

Lasciate pure indietro i Vostri impegni... Assestate i Vostri programmi... Saranno ancora una volta i …