Home / Gossip / Rita Dalla Chiesa racconta la morte del genero: “E’ stato terribile”

Rita Dalla Chiesa racconta la morte del genero: “E’ stato terribile”

Rita Dalla Chiesa racconta la morte del genero Massimo ai microfoni di Verissimo.

Ospite del programma di Canale 5, la conduttrice ha parlato per la prima volta del lutto che ha colpito la figlia Giulia. Massimo Santoro era uno degli autori storici di Unomattina ed è scomparso lo scorso novembre ad appena 52 anni.

“È stato terribile, perché Massimo aveva tanti progetti”, ha rivelato. “Mia figlia Giulia è una donna molto forte e mi rende orgogliosa. È vissuta per cinque anni al fianco di Massimo, nel corso della lunga malattia, senza dire nulla, rispettando il volere di suo marito”.
L’ex volto storico di Forum ha parlato anche del malore che ha colpito Fabrizio Frizzi, suo ex marito. “Auguro a Fabrizio di continuare a trovare la forza per combattere come sta facendo adesso. Lui è un vero guerriero e lo sta facendo per la sua bambina Stella e per sua moglie Carlotta. Avrei voluto correre da lui, ma le seconde famiglie vanno rispettate. Per questo ho pensato che fosse giusto restare a casa e rimanere in contatto con Carlotta che mi dava notizie”.

Rita Dalla Chiesa racconta la morte del genero

A breve Rita Dalla Chiesa torna su Rete 4 con Italiani ieri e oggi, un nuovo programma di seconda serata targato Mediaset. Si tratterà di un talk show sul costume e la cultura del Belpaese. L’idea del format è di Maurizio Costanzo.

“Questa è casa mia”, ha spiegato a Silvia Toffanin. “Costanzo mi ha cercata per questa nuova trasmissione e mi hanno chiamata mentre ero a fare la spesa. Sono andato a parlare con Maurizio e nemmeno un giorno e mezzo dopo ero in trasmissione. La sensazione di ritrovare tutti i tecnici, i cameraman, gli operatori, tutti che mi abbracciavano e mi dicevano bentornata Rita, è stato come tornare a casa”. La “Rita Dalla Chiesa story” è disponibile sul sito ufficiale Mediaset.

Fonte: play4movie.com

About administrator

Check Also

Emma, una leonessa sensibile e…ipocondriaca

Emma. La Leonessa. Così amano definirla da sempre i suoi Fans. Coloro che la seguono …

Questo è un negozio di demo per scopi di test & mdash; Nessun ordine deve essere rispettato. Rimuovi