Home / Musica / Li Matti de Montecò : I Racconti Di Un Tempo

Li Matti de Montecò : I Racconti Di Un Tempo

Presentiamo un gruppo folk locale e molto conosciuto sia al livello Nazionale ed Internazionale : Li Matti De Montecò. Forse non tutti sanno la loro storia,a presentarcela è la componente del gruppo,Monia Scocco che ci ha illustrato la storia ed i progetti futuri del gruppo marchigiano in questa breve intervista.

Perchè la scelta di chiamarvi li matti de Montecò?

Lo abbiamo scelto perchè ci ricorda un'antico detto cittadino,che risale al periodo della peste,dove si narra che in epoche lontane la definizione di matti deriva al tempo della peste che imperversava nei paesi limitrofi.Montecosaro accoglieva questa povera gente,da qui il detto matti perchè davamo ospitalità a gente sfortunata che aveva contratto una malattia contagiosa.

Quando è nato effettivamente il gruppo li matti di Montecò?

Siamo nati nel Gennaio 2007 e quest'anno festeggiamo il decennale del nostro gruppo folk li matti de Montecò,per festeggiare questa ricorrenza abbiamo voluto incidere un cd dal titolo I racconti di un tempo e per presentare questo cd organizzeremo un evento al teatro Le Loggie qui a Montecosaro venerdì 29 Dicembre 2017.

Come mai avete scelto di cantare e suonare le canzoni popolari marchigiane?

Sono passioni che si tramandano di generazione in generazione,mi è stato insegnato da mio nonno che faceva parte a sua volta in un gruppo locale il Valdichienti Montecosaro Scalo,ed eravamo negli anni '70/'80,poi il testimone è passato a mio padre che tutt'ora è il presidente di questo gruppo e a me che sin da piccola ho imparato le vecchie tradizioni e da quest'anno suono anche uno strumento musicale per la precisione l'organetto.

La scelta di vestirvi con gli abiti di allora da che deriva?

Non tutti capiscono la nostra scelta,ma quando iniziamo i nostri spettacoli la gente ripensa ai tempi andati alle tradizioni e agli abiti che si usavano un tempo nei nostri paesi marchigiani.

Secondo voi si è persa un po' la tradizione popolare locale?

Tutte le attività che facciamo sono rivolte in questo senso a far ricordare quello che siamo stati,con brani e balli della civiltà del maceratese di allora,in tal senso il cd che abbiamo prodotto è una sorta di quattro stagioni con canti invernali,primaveri,estivi e autunnali.

Avete fatto conoscere il vostro gruppo anche nella tv nazionale in quali programmi?

Siamo stati orgogliosi di essere stati invitati alla prova del cuoco su rai 1, a tg itinirante e mezzogiorno in famiglia,dove abbiamo avuto l'occasione di far conoscere le nostre tradizioni e il territorio in cui viviamo,abbiamo avuto anche l'opportunità di farci conoscere anche nelle tv locali marchigiane.Qualche hanno fa abbiamo inciso il Canto della passione di Cristo dove il brano di sottofondo del video che è stato trasmesso in un documentario da una tv americana era la nostra,il video della Passione di Cristo è stato girato a Cantiano in Toscana.

I vostri programmi per il futuro?

Di imminente abbiamo il 29 dicembre per la presentazione del nostro cd al teatro le Loggie qui a Montecosaro,poi da gennaio inizieremo con il Canto della Pasquella ed altri eventi che ci vedono protagonisti nelle piazze marchigiane e nono solo.

Manuela Cognigni

About administrator

Check Also

Concerto U2 a Milano: doppia data al Forum

Concerto U2 a Milano: doppia data al Forum | Biglietti in vendita dal 26 gennaio …

Questo è un negozio di demo per scopi di test & mdash; Nessun ordine deve essere rispettato. Rimuovi