7.6 C
New York
domenica, 27 Settembre, 2020
    

Brunori Sas a Trieste: “data zero” dei concerti in Porto Vecchio

Brunori Sas sarà il protagonista di un concerto speciale, al tramonto, nel Porto Vecchio di Trieste. Un evento che si svolgerà il prossimo 7 ottobre con inizio alle ore 18,...

Ultimi articoli

Brunori Sas a Trieste: “data zero” dei concerti in Porto Vecchio

Brunori Sas sarà il protagonista di un concerto speciale, al tramonto, nel Porto Vecchio di Trieste. Un evento che si svolgerà il prossimo 7 ottobre con inizio alle ore 18,...

Renato Zero racconta il suo ‘Zerosettanta – volume tre’: “Fare concerti in streaming? Sono contrario. È come il sesso senza preliminari”

Per festeggiare i suoi 70 anni Renato Zero pubblicherà proprio nello stesso giorno dei festeggiamenti, il 30 settembre, il primo volume dei tre del...

Alba Parietti aveva paura di avere la stessa malattia della madre

A Oggi è un altro giorno Alba Parietti rivede le immagini di sua madre, racconta della malattia, della paura di ammalarsi come lei. Mamma Graziella...

Cristina Chiabotto sorprende il marito: ha prenotato una sala cinematografica per…

Il primo anniversario di matrimonio è sempre un evento speciale, un giorno in cui rivivere l’emozionante momento in cui si è pronunciato quel fatidico “Sì,...

Champions League, è febbre sorteggi: cosa rischiano Juve, Napoli, Roma e Inter

Giovedì, alle 18, la cerimonia di Montecarlo. Le fasce sono quasi complete: mancano le sei vincitrici degli spareggi. La vera incognita è il Liverpool: può finire nella terza urna

Mancano le sei squadre vincitrici degli spareggi di stasera e domani, ma le quattro fasce dei gironi di Champions League cominciano a prendere forma. Resta solo una grande incognita, quella legata al destino del Liverpool: in caso di qualificazione del Benfica, i vicecampioni d’Europa scivolerebbero in terza fascia e diventerebbero avversari potenziali per tutte le italiane, dalla Juve (in prima) all’Inter (quarta). Ma i Reds nella terza urna sarebbero un problema in più anche per Napoli e Roma, già sicuri della seconda classe. I club sono ordinati in base al coefficiente dato dalla somma di tutti i punti ottenuti in Europa nei cinque anni precedenti e, in caso di parità, prevale la società che ha il coefficiente della federazione di appartenenza più alto. Pochi giorni e sapremo: il sorteggio è in programma alle 18 di giovedì a Montecarlo.
JUVE IN PRIMA — La prima fascia è già definita e sarà composta dai vincitori dei primi sei campionati per coefficiente Uefa e dai campioni in carica di Champions League ed Europa League. La Juve dunque sa già che non potrà affrontare Real Madrid, Atletico Madrid, Barcellona, Bayern Monaco, Manchester City, Paris Saint- Germain e Lokomotiv Mosca. 
Prima fascia: Real Madrid, Atletico Madrid, Barcellona, Bayern Monaco, Manchester City, JUVENTUS, Psg, Lokomotiv Mosca
NAPOLI E ROMA — Quasi definita la seconda fascia, manca solo un posto: sarà del Benfica, se riuscirà a passare in casa del Paok dopo l’1-1 dell’andata, o del Liverpool. La Juve non potrà affrontare Roma e Napoli (nei gironi non sono permessi scontri tra squadre della stessa nazionalità), ma rischia un gruppo con una inglese: nell’urna troverà Manchester United e il Tottenham (e forse il Liverpool). Completano la fascia il Borussia Dortmund, il Porto e lo Shakhtar Donetsk. 
Seconda fascia: Borussia Dortmund (89,000), Porto (86,000), Manchester United (82,000), Shakhtar Donetsk (81,000), NAPOLI (78,000), Tottenham Hotspur (67,000), ROMA (64,000)
TERZA FASCIA — Già sicuri di un posto in terza fascia sono Schalke, Lione, Monaco e Cska Mosca. Probabile l’ingresso della Dinamo Kiev (3-1 all’Ajax in trasferta nell’andata degli spareggi) mentre Valencia e Viktoria Plzen sperano: dipenderà dagli incroci dei risultati di Benfica, Salisburgo (che riparte in casa dallo 0-0 con la Stella Rossa) e Psv (3-2 all’andata al Bate). 
Terza fascia: Schalke (62,000), Lione (59,500), Monaco (57,000), Cska Mosca (45,000)
QUARTA FASCIA — Nella quarta urna, quella dell’Inter, sono già dentro Club Brugge, Galatasaray e Hoffenheim. Lo svantaggio di partire dall’ultima fascia aumenta il rischio di un girone da incubo per i nerazzurri. Solo per fare un esempio delle combinazioni possibili: Barcellona, Liverpool e Monaco. 
Quarta fascia: Club Brugge (29,500), Galatasaray (29,500), INTER (16,000), Hoffenheim (14,285).
RICCHISSIMA CHAMPIONS — Quello che è certo è che sarà una Champions ancora più generosa con le società partecipanti. Il nuovo formato “4X4”, che prevede l’ingresso nella fase a gironi di quattro club spagnoli, inglesi, italiani e tedeschi, fa crescere il valore del torneo di quasi il 50 per cento: da 2,3 miliardi a 3,25 miliardi di euro di fatturato. I premi verranno ripartiti in base a quattro voci: partecipazione, risultati nel torneo, ranking storico e market pool. Qualche cifra: la partecipazione ai gruppi vale 15,25 milioni, un pareggio 900mila euro, una vittoria 2,7 milioni. Poi ci sono market pool (50 milioni da ripartire tra le quattro italiane) e ranking storico. Le 32 finaliste sono messe in ordine in base al ranking Uefa decennale: la prima (il Real Madrid) prende 35,4 milioni; la Juve, che è sesta, ha già nelle casse 29,7 milioni; più difficile quantificare Inter (verso il 16° posto), Napoli (verso il 19°) e Roma (verso il 24°) perché dipende da chi si qualifica dai playoff. Comunque, partendo dal Real, per ogni posizione si tolgono 1.100.000 euro.
Fonte: lagazzetta.it

Latest Posts

Brunori Sas a Trieste: “data zero” dei concerti in Porto Vecchio

Brunori Sas sarà il protagonista di un concerto speciale, al tramonto, nel Porto Vecchio di Trieste. Un evento che si svolgerà il prossimo 7 ottobre con inizio alle ore 18,...

Renato Zero racconta il suo ‘Zerosettanta – volume tre’: “Fare concerti in streaming? Sono contrario. È come il sesso senza preliminari”

Per festeggiare i suoi 70 anni Renato Zero pubblicherà proprio nello stesso giorno dei festeggiamenti, il 30 settembre, il primo volume dei tre del...

Alba Parietti aveva paura di avere la stessa malattia della madre

A Oggi è un altro giorno Alba Parietti rivede le immagini di sua madre, racconta della malattia, della paura di ammalarsi come lei. Mamma Graziella...

Cristina Chiabotto sorprende il marito: ha prenotato una sala cinematografica per…

Il primo anniversario di matrimonio è sempre un evento speciale, un giorno in cui rivivere l’emozionante momento in cui si è pronunciato quel fatidico “Sì,...

Da non perdere

Francesco Oppini, il figlio di Alba Parietti: “Soffrivo quando mi mostravano i giornali con lei e i suoi fidanzati“

Il 38enne si è raccontato in un'intervista al settimanale 'Chi' alla vigilia del suo ingresso nella Casa del Grande Fratello Vip Francesco Oppini entra a...

Al via X Factor, tra emozioni e sogni si ritorna alla musica

L’attesa è finita: si alza il sipario sulla nuova stagione del talent show, che vede il debutto in giuria di Emma Marrone e Hell...

Dopo Elettra, anche Ginevra Lamborghini debutta in musica

E' uscito il singolo di esordio "Scorzese" Dopo Elettra, un'altra rampolla della famiglia Lamborghini debutta in musica. Ginevra, sorella 27enne dell'esplosiva Elettra, ha pubblicato per...

Carolyn Smith ha perso 12 chili

GRAZIE AL LOCKDONW LA GIUDICE DI BALLANDO È RIUSCITA A... Alla vigilia della nuova edizione di Ballando con le Stelle – in partenza sabato 19...

Flavia Vento torna a casa dai suoi cani ed è già pronta a fare una denuncia

In questi ultimi due giorni si è parlato moltissimo, fuori e dentro la casa, di Flavia Vento. La soubrette ha abbandonato il suo quarto reality consecutivo,...